COLLANE CON LA RESINA, I FIORI ED I COLORI

Ho da poco fatto la conoscenza della resina.

I fiori ed i loro colori attirano di continuo la mia attenzione. Sono sempre stata colpita dalle sfumature e dalle forme di corolle e petali, per cui desideravo custodire il loro ricordo non solo attraverso le foto, ma anche con un oggetto. Da qui l’idea di creare dei ciondoli. Ho quindi scoperto la resina che non avevo mai usato e che mi permette di mantenere inalterata la bellezza dei fiori e di risaltarne i colori.

Amo modellare con la pasta di zucchero e la pasta polimerica, ma ogni tanto sento il bisogno di sperimentare e studiare materiali diversi rispetto a quelli che utilizzo abitualmente. E’ proprio da questo desiderio di “nuove conoscenze” che ho chiamato il mio brand “Il Mondo di TeMa”. Ho infatti usato il concetto di mondo per comunicare la voglia di esplorare tutti quei lavori manuali e quelle attività che mi permettono di inseguire la creatività.

Dopo aver raccolto i fiori completamente asciutti li ho fatti essiccare con due tecniche diverse:

  • La prima è l’essiccazione all’aria. Si posizionano i fiori su di un piano, ben distanziati tra loro, in un ambiente asciutto ma ventilato e sempre esposto alla luce solare. I fiori non devono però essere esposti alla luce diretta del sole o a fonti di calore sia naturali che artificiali.
  • La seconda è quella della pressatura. Si prende un libro pesante, posizionando tra due pagine la carta da forno e mettendo al suo interno i fiori a faccia in giù.

Ho usato entrambe le tecniche perché ero curiosa di vedere il risultato finale, volevo vedere quale ciondolo preferivo, se tridimensionale o bidimensionale.

Prima di iniziare il lavoro ho quindi preparato i fiori secchi che intendevo utilizzare ed i ciondoli e gli stampi in silicone in cui desideravo inserirli.

Come fiori ho scelto la lavanda, il trifoglio dei prati, la primula, la spirea, le margherite. I ciondoli sono chiamati charm bezel o charm cavi, sono dei componenti in metallo con parti aperte senza il fondo. Questo permette infatti di creare degli oggetti in cui la resina viene incorniciata dal metallo, ma rimane trasparente e luminosa.

fiori secchi

ciondoli cavi e stampi silicone

Per comodità ho posizionato già i fiori all’interno dei ciondoli in modo che fosse tutto pronto al momento della colatura della resina.

preparazione ciondoli in resina con fiori secchi

Ci sono diversi tipi di resina. Io uso la E-30 effetto acqua dell’azienda Prochima. E’ un prodotto atossico con certificato per il contatto con la pelle con cui si possono creare gioielli ed altri oggetti che possono quindi andare a contatto con la pelle. Fa parte delle resine epossidiche che sono polimeri termoindurenti con reazione a freddo. Il formulato è normalmente costituito da una resina base (componente A) e da un indurente (componente B), i quali, miscelati accuratamente nel rapporto d’uso indicato dal produttore, si solidificheranno, dando origine ad uno strato vetrificato lucido. E’inodore e trasparente.

Ho preparato perciò la resina seguendo le istruzioni indicate sulla confezione.

Quando eseguo questa operazione cerco di farlo all’aria aperta o comunque in un ambiente ben areato, munita di guanti e di mascherina. Ho miscelato i due componenti aiutandomi con un bastoncino di legno

preparazione resina

e poi con un cucchiaino di plastica ho fatto colare la resina, ricoprendo i fiori posizionati all’interno dei ciondoli (sotto ai quali avevo precedentemente messo un tappetino di silicone).

colatura resina su lavanda

Dopodiché li ho portati all’aria aperta a catalizzare. Non importa se non sono sotto la luce diretta del sole, la cosa importante è che siano all’aperto.

ciondolo in resina con lavanda in asciugatura

A seconda del tipo di resina occorrono ore o anche giorni prima che si indurisca. Per la resina UV invece il tempo si riduce notevolmente se si possiede una lampada UV.

Per la qualità di resina che ho usato io invece il completo indurimento avviene dopo 10 ore.

ciondolo in resina con lavanda

Proprio in questi giorni ho trovato su un giornale la scritta LA NATURA ADDOSSO e data la combinazione ho deciso di chiamare così questa collezione di collane dedicate alla natura, al colore ed alla resina, grazie alla quale sono riuscita a creare ciò che desideravo.

ciondoli e sfere in resina con fiori secchi

Su Instagram seguite quindi l’hashtag #la_naturaaddosso per vedere tutti i prodotti che andrò a presentare, perchè ho iniziato con le collane, ma sto già realizzando anelli, orecchini, e poi chissà… 🙂